Gli ambasciatori dell’ Agordino

Marco Tormen campione Kart

Marco, ha cominciato la sua carriera da pilota di karting nel 2004, seguendo le orme del fratello Luca che  aveva iniziato nel 1999 seguito da papà e dall’amico Pastro Dino nelle vesti di meccanico.

Nel 2005 ha partecipato al suo primo campionato vincendolo nella 50cc e con il passare del tempo e con molta tenacia e passione ha conquistato la vittoria nelle categorie 50cc e 125cc monomarcia.

Nel 2014, supportato da papà Massimo e da Luca, è approdato alla categoria regina dei Kart la 125cc KZ2 che sfrutta l’utilizzo di un kart a marce, un mezzo molto prestante, tanto che può raggiungere una velocità di oltre 150 km orari ed è capace di raggiungere i 100 km orari in 3,5 secondi.
In questi ultimi anni, grazie al supporto del team Agordino Karting, Jesolo Race, Formula Kappa, Team CKR , Marco è salito sul podio oltre 100 volte e ha vinto  ben 6 campionati.

Dal 2019 è pilota ufficiale del racing team di DF con telaio Praga e i motori TM del preparatore Daldosso e ha vinto  la mia prima gara nel campionato italiano nella categoria KZ2.

Per fare tutto ciò Marco è supportato da sponsor che gli permettono di partecipare alle gare, potete contattarlo per avere info su come poter diventare suoi sponsor!
Per essere sempre aggiornati sulle gare di Marco potete seguire le dirette su Rai Sport, sul sito Fia o ACI Sport Karting e se volete un invito per entrare ai box e vedere una gara e fare una giornata in pista con lui provando un kart da competizione, contattatelo su Facebook : 

Marco Tormen Facebook

LE VITTORIE

2019 6° posto nel campionato italiano e 7° al mondiale

2018 secondo classificato campionato italiano a squadre

2008 2009 2012 2013 primo classificato campionato italiano Championkart

2005 2015 2016 2017 primo classificato campionato Veneto e Triveneto

2013 primo classificato finale nazionale U18

2009 primo classificato finale nazionale è mondiale Championkart

2007 2008 2011 primo classificato finale Europea Bridgestone Cup

2005 primo classificato Nordest Cup

lascia il tuo commento